Available courses

Corso di informatica

Presentazione:

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una evoluzione del concetto di didattica, che ha progressivamente spostato l’attenzione dalla discipline alle competenze. Negli anni l’insegnamento è diventato abitudinario degenerando nell’automatismo, mentre l’azione libera è infinitamente varia e del tutto imprevedibile, i processi che hanno carattere di automatismo tendono ad essere uniformi e regolari. La didattica per competenze non è da contrapporre a quella per discipline, essa semmai contrasta la degenerazione di quest’ultima, che consiste nel ridurre il lavoro dell’insegnante al trasferimento di una certa quantità di nozioni senza un legame ricercato né con gli studenti né con la realtà. E’ nella relazione tra sapere e fare che si colloca la questione della competenza. Non una semplice capacità di fare, non una semplice conoscenza, ma un saper applicare. Più conoscenza consentirà di riconoscere una molteplicità di casi di (possibile) applicazione, più applicazione consentirà di usare meglio le conoscenze nel caso specifico. È il sapere a sviluppare, potenzialmente, l’innovazione. Il sapere rappresenta per il fare un processo di organizzazione dei dati dell’esperienza molto economico. Costruendo un sistema (informazioni classificate in concetti posti in relazione tra loro mediante una teoria), il sapere stabilisce molto più rapidamente dell’esperienza cosa deve essere fatto e come per utilizzare al meglio le risorse disponibili e produrre il risultato migliore possibile. L’insegnante non si limita a trasferire competenze, ma diviene una guida, un adulto significativo, in grado di porre domande, sviluppare strategie per risolvere problemi, sostenere gli studenti nel trasferimento e uso, in nuovi contesti, di ciò che sanno o che sanno fare, mobilitare i talenti degli studenti attraverso i talenti degli studenti attraverso esperienze significative.

Il corso ha l’obiettivo di fornire gli strumenti di metodologia CLIL che unitamente alle competenze di lingua inglese già possedute dal docente, consentono la realizzazione delle lezioni con metodologia CLIL. Questa metodologia individua quattro componenti (denominate le quattro C: ContentCommunicationCognition and Culture/Citizenship), che possono contribuire grandemente alla formazione di giovani capaci di operare e muoversi in un contesto europeo plurilingue e pluriculturale. Obiettivo del Corso è l’integrazione tra concetti disciplinari e competenza linguistica peculiare della disciplina. In particolare l’attenzione viene rivolta al processo di acquisizione della competenza disciplinare attraverso lo sviluppo della competenza argomentativa nella lingua di apprendimento/insegnamento.

Il termine CLIL, introdotto da David Marsh e Anne Maljers  nel 1994, è l’acronimo di Content and Language Integrated Learningapprendimento integrato di contenuti disciplinari in lingua straniera veicolare.

Questo modulo ti permetterà di utilizzare la tecnologia digitale in modo sicuro sia nelle attività quotidiane che nell’ambiente di lavoro. Saprai come gestire una connessione di rete sicura, usare Internet senza rischi e gestire in modo adeguato dati e informazioni.

Corso per "Addetti al Primo Soccorso" D.lgs 81/08